I nostri risultati,

i tuoi diritti.

Da sei anni quando la nostra lista vince, vincono gli universitari. Dal diritto allo studio ai trasporti, dalla didattica ai diritti ecco cosa abbiamo fatto per cambiare il nostro Ateneo e renderlo sempre più a misura di studente.

Diritto allo Studio

Chiunque abbia un reddito inferiore ad ISEE 23000 ha la possibilità di usufruire delle borse di studio e dei posti alloggio a canone agevolato. Grazie al lavoro della rappresentanza nel corso degli anni è aumentato sia il valore che il numero delle borse; i soldi investiti nelle borse sono aumentati di circa 2 milioni!

Tasse Universitarie

La tassazione è diventata progressiva: ogni studente paga un importo a seconda di quello che è il suo reddito familiare. Inoltre fino ad ISEE 26000 gli studenti sono tenuti a pagare solo le tasse fisse

Trasporti

Con 50€ annui gli studenti possono acquistare l’abbonamento di libera circolazione che permette di viaggiare con i mezzi pubblici (autobus, treni e funivia) in tutto il territorio della Provincia Autonoma di Trento

Assistenza Sanitaria

Gli studenti fuori-sede possono usufruire gratuitamente dell’assistenza sanitaria di base senza dover cambiare il proprio medico di base di riferimento.

Spazi Studio

Abbiamo avviato una concertazione sull’apertura degli Spazi Studio e previsto che durante i periodi di sessione vengano ampliate le aperture nel weekend e di un’aula studio fino alle 2 di notte!

Diritti LGBT

Per evitare discriminazioni gli studenti in transizione possono richiedere un’identità alias. Inoltre abbiamo ottenuto che l’Università di Trento patrocinasse il primo Pride della Provincia, il Dolomiti Pride.

Mobilità Internazionale

+ risorse investite
+ mete disponibili
+ opportunità di scambio

Inoltre sono aumentati gli importi delle borse Erasmus per gli studenti che si trovano in condizioni economiche svantaggiate.

Didattica

Negli obiettivi strategici dell’Università di Trento la transizione verso una didattica sempre più innovativa ed inclusiva per lo studente.

Socialità

Sempre più iniziative culturali e ricreative organizzate dagli studenti stessi all’interno degli spazi dell’Università grazie alla riforma del regolamento associazioni e all’aumento dei finanziamenti.

Rappresentanza

A Trento la Rappresentanza conta. Abbiamo riformato il Consiglio degli Studenti dotandolo di una struttura esecutiva che possa seguire l’attuazione delle sue proposte, l’abbiamo reso un organismo di coordinamento affinché le richieste della rappresentanza abbiano più forza.

Servizi

Siamo l’unica Università ad avere un Delegato del Rettore che è uno studente ed è il delegato ai Servizi agli Studenti. Grazie a questa figura stiamo stipulando convenzioni che facilitino la vita agli studenti come quella con Flixbus

Lavoro

+ attenzione alla transizione università-lavoro e al placement con l’approvazione del documento di proposte sulla transizione al mondo del lavoro. Revisione del Bando 150 Ore tenendo conto del reddito e richiesta di maggiore attenzione per chi studia e lavora

programmi

le nostre proposte

leggile ora
in prima linea per il cambiamento

la nostra squadra

conoscila subito